“MIELE, L’ORO LIQUIDO DELLA SALUTE” – Parte 1

mascarillas-para-la-cara-con-miel

Miele, quel prezioso liquido ambrato che fa la felicità del nostro palato e della nostra salute. Il suo utilizzo risale a tempi antichissimi: gli Egiziani lo usavano nel rito dell’imbalsamazione, i Greci lo offrivano agli dèi e lo usavano per curarsi, i Romani lo utilizzavano in cucina e non solo. Il fatto è che il miele, oltre ad essere buono, costituisce una medicina naturale per una gamma davvero ampia di disturbi. Se prima le sue proprietà erano rinomate a livello di “tradizione” e di “rimedi della nonna”, la ricerca scientifica ha oggi convalidato la maggior parte delle sue proprietà benefiche. Vediamole insieme..

Il primo effetto che si nota dopo aver assunto il miele è un aumento delle energie fisiche e mentali; i suoi nutrienti sono un vero e proprio toccasana per organi e tessuti.

Antibatterico e cicatrizzante
Composto da glucosio, fruttosio, acqua, enzimi e una grande varietà di vitamine, tra cui B1, B2, B5 e B6. Senza contare i minerali, come calcio, rame, ferro, fosforo, magnesio, manganese, potassio, zinco e sodio, tutti essenziali per la nostra salute.
Tra le proprietà principali del miele c’è quella di essere un ottimo antibatterico, efficace nel contenimento delle infezioni e per la pulizia e la rimarginazione di piccole ferite. Il miele, infatti, facilita la creazione di nuovi capillari sanguigni, uccide i germi ed evita la formazione di grosse cicatrici. In caso di ferite o ustioni leggere, spalmatelo su una garza o una pezza di cotone e applicatelo sulla parte lesa, rinnovando la medicazione ogni 3-4 ore.

Vero e proprio killer contro l’influenza
Buon battericida, il miele cura molti tipi di infezioni dal mal di gola, all’acne e alla congiuntivite. E’ proprio utilissimo nel combattere e curare le malattie da raffreddamento, né basta un cucchiaio per calmare la tosse, soprattutto per i bimbi per evitare l’abuso di farmaci. Ottimo antitosse mescolato ad ¼ di tazza di aceto di mele ed ¼ di tazza di miele. Riponetelo in un vasetto, mescolate bene ed assumete un cucchiaio ogni 4 ore circa. Raffreddore o influenza temono molto questo dono datoci dalle api, usate il miele di eucalipto sciolto in latte tiepido.

Per la gola arrossata ed irritata
Un cucchiaio di miele sciolto in acqua calda, aggiungendo del succo di limone è un vero e proprio elisir per la gola arrossata. Per un trattamento d’urto più forte potete sciogliere il miele direttamente nel succo di limone ed assumerne un cucchiaio ogni 2 ore.

Per allergie come asma o rinite, prendete un cucchiaio di miele al giorno iniziando un mese prima del periodo in cui le allergie si acutizzano.
In caso di rinite allergica acuta potete decongestionare il naso mescolando miele con un cucchiaio di radice di rafano.

Ottimo regolatore dello stomaco
Addolcisce lo stomaco, un bicchiere di acqua tiepida con miele e limone alla mattina aiutano a risvegliare il corpo dopo il riposo e favorisce la digestione della colazione. Se soffrite di diarrea, preparate una tazza con del succo di mela (200ml) miele ed un pizzico di sale; in un’altra tazza preparate 200ml di acqua tiepida e aggiungete ¼ di cucchiaino da caffé di bicarbonato.. bevete tutto lentamente a piccoli sorsi alternando le due bevande. In caso contrario, cioè se soffrite di stitichezza, aggiungete 3 cucchiai di miele a dell’acqua calda e bevete il tutto prima di andare a dormire. E’ consigliato in questo caso mangiare un cucchiaino di miele a digiuno appena svegli.

Per la vostra bellezza
Per avere sempre una pelle liscia e morbida mescolate assieme un cucchiaio di miele, 3 di yogurt e un cucchiaino di olio extravergine di oliva, formate una maschera che dovete tenere applicata per almeno 10 minuti, se possibile 30 minuti.
Per una valida maschera contro l’acne, grattugiate molto finemente la polpa di mela sbucciata e aggiungete 4 cucchiaini di miele; tenete tutto in posa per almeno 20 minuti e risciacquare abbondantemente con acqua tiepida.
Per delle labbra morbide e sane, basta semplicemente che vi spalmiate con un dito del miele sulle labbra fino al completo assorbimento.
Se avete le mani “screpolate” e volete idratarle, potete affidarvi anche qui all’amico miele: 5 cucchiai di avena, un tuorlo d’uovo e due cucchiai di miele.. prima di andare a letto massaggiatevi le mani con questa miscela e vi ridonerà elasticità e idratazione.

dotvital.com-Fresh-honey

SCOPRIAMO IL MIELE GIUSTO PER OGNI DISTURBO

E’ giusto partire con questo discorso, dalla varietà dei tipi di miele che esistono. Acacia, Arancio e Lavanda sono mieli monofloreali mentre altre api offrono il tipo millefiori. Le caratteristiche del miele variano a seconda della fioritura da cui viene tratto il nettare e da questo variano anche le virtù benefiche di questo prezioso elemento.

PRIMAVERA
L’acacia
per la depurazione, è molto dolce come miele, non si cristallizza e rimane sempre liquido, leggermente lassativo e buon disintossicante.
L’Arancio per rilassarsi, possiede ottime qualità calmanti ed assieme a tisane della sera favorisce il sonno.
Il ciliegio è lo scudo per il nostro fegato, consistenza cremosa, questo miele favorisce la depurazione del sangue e contrasta l’acidità di stomaco. Ottimo drenante epatico, aiuta anche le funzionalità dei reni.
Il Tarassaco è un gran diuretico, indicato contro la ritenzione idrica. Depurativo del fegato e della colecisti, questo miele va assunto al mattino a digiuno, tutte le mattine.
L’Eucalipto per contrastare malattie da raffreddamento, grazie al contenuto di eucalipto. Per sciogliere il catarro basta aggiungerlo ad una tisana di camomilla e tiglio.

ESTATE
Il Rosmarino
combatte l’ulcera allo stomaco e le acidità, perfetto da abbinare ai formaggi a tavola.
Il Tiglio favorisce il sonno, molto aromatico e liquido, è il miele calmante per eccellenza. Utile anche per i dolori mestruali.
La Lavanda è molto profumato come miele, antisettico e antinfiammatorio. Per le punture d’insetto o le scottature leggere agisce come antibatterico, se usato nel latte caldo purifica i polmoni.
L’Erba Medica è un tipo di miele adatto agli sportivi, ricostituente e tonificante. Lo trovate sottoforma di cristalli grossi in una massa compatta.

AUTUNNO
Il Corbezzolo
purifica, questo miele amaro che assomiglia al rabarbaro, è un diuretico e purificante, adatto alle infiammazioni intestinali.
La Melata ridona energia ed è un ottimo ricostituente, non proviene dal nettare dei fiori ma è prodotto da alcuni insetti che vivono negli alberi del bosco.

Tutti i mieli che hanno un aroma amaro (terassaco e corbezzolo) hanno elevate proprietà detossinanti.

Nel prossimo articolo parlerò del miele come antibiotico naturale e come rigenerare la pelle sempre attraverso questo prezioso alimento.

3 pensieri su ““MIELE, L’ORO LIQUIDO DELLA SALUTE” – Parte 1

  1. Pingback: “MIELE, L’ORO LIQUIDO DELLA SALUTE”- Parte 2 | DF Body&Mind

  2. Pingback: “CUTE DISIDRATATA” Parte 2 | DF Body&Mind

  3. Pingback: “PERDERE PESO E’ PIU’ SEMPLICE” Parte 1 | DF Body&Mind

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...