“CUTE DISIDRATATA” Parte 2

pelle-sensibile-cause-rimedi

Rieccomi a parlare della pelle secca e dei rimedi che troviamo in natura. Ho parlato delle cause che portano ad avere la pelle disidratata nell’articolo precedente a questo, ora troverai di seguito gli alimenti e le cure naturali per affrontare questo problema.


La pelle secca
( o xerosi) si presenta opaca dovuta alla riduzione della luminosità, praticamente anelastica (non più elastica), con le pieghe cutanee molli, soggetta a facili arrossamenti, sensibile alle aggressioni ambientali esterne. Ruvida al tatto e sono presenti delle rugosità. E’ possibile la desquamazione, sottili increspature, screpolature e/o fissurazioni vere e proprie. Può essere interessata l’intera zona del corpo oppure lzone delimitate (ad es. negli arti inferiori le ginocchia e la zona del tallone), le zone esposte alla diretta luce slare come il viso, il collo, le mani ed il decolletè.

Abbiamo visto assieme alcune delle cause che provocano questo problema. Voglio aggiungere che capire l’esatta motivazione della pelle secca è fondamentale per arrivare alla giusta soluzione naturale.
La pelle come ho scritto prima, può essere secca per carenza di acqua, per carenza di sebo o per entrambi le condizioni. Solo una giusta valutazione strumentale, permette una corretta diagnosi cosmetologica: la prima valutazione si effettua con la luce di wood e la lente di ingrandimento (questo test viene chiamato scala di ramette), serve a valutare i diversi gradi di secchezza.

      Super-Foods-For-Healthy-and-Glowing-Skin-e1431108505419

Provvedimenti alimentari

La prevenzione, l’educazione alimentare, il trattamento cosmetologico correttivo e gli accorgimenti igenico-ambientali, sono tutti dei provvedimenti che dobbiamo valutare in caso di pelle secca.

  1. La pelle secca per carenza di acqua necessita di un riequilibrio della idratazione dello strato corneo (quello più in superfice) e di una regolazione/normalizzazione dell’evaporazione cutanea (sudore).
    In questo caso andiamo a vedere come agire con l’alimentazione: assumere tanta frutta e verdura, in quanto ricca di antiossidanti (vitamina Ced E): ricordo che alcune carenze vitaminiche (specie la vitamina A) possono favorire la pelle secca
  2. Segui un’adeguata alimentazione, equilibrata dal punto di vista nutrizionale: talvolta, la pelle secca, riflette una carenza di alcuni nutrienti.
  3. Assumi alimenti ricchi di omega 3(pesci dei mari freddi, olio e semi di lino) ed omega 6 (oli di borragine, olio di vinaccioli, frutta secca e legumi).
  4. Se necessario, aggiungi alla tua dieta gli acidi grassi omega 3 e 6 sottoforma di capsule.
  5. Bevi molta acqua, 2 litri al giorno sarebbe l’ottimale!

EVITA i cibi fritti e gli alimenti ricchi di grassi, rallentano la digestione e l’intero metabolismo. Limitati col consumo di alimenti ricchi di sale: un suo abuso può infatti favorire la disidratazione.


Le cure ed i rimedi naturali

Idratate la pelle secca con l’applicazione di maschere fai da te (ovviamente naturali) preparate con panna liquida, cetriolo e zucchine centrifugati: questo rimedio casalingo – da applicare direttamente sulla pelle per 15-20 minuti. E’ un vero toccasana per le pelli secche. Validissima è la zucca: preparate una mousse di zucca frullandola e aggiungendo un paio di gocce di olio d’oliva in modo da renderla più liquida. Chi invece ha problemi con l’eccesso di sebo, può aggiungere alla zucca un cucchiaio di yogurt bianco magro; lasciate in posa per 10 minuti in tutti e due i casi e risciacquate con acqua tiepida.

Idratate la vostra pelle secca con la frequente applicazione di creme emollienti, preparate con oli vegetali di avocado, di canapa, di germe di grano, di palma o cera liquida di jojoba. Nutritela anche con creme preparate ai burri vegetali (es. burro di karitè e burrocacao)

Applicate prodotti cosmetici naturali realizzati con prodotti derivanti dalle api: per le sue proprietà ammorbidenti, emollienti e lenitive, il miele è un rimedio eccezionale contro la pelle secca

Un vecchio ma non scordato rimedio contro la pelle secca è aggiungere nell’acqua del bagno un pugno di farina d’avena. Le proprietà addolcenti dell’avena apportano numerosi benefici alle pelli secche. Non a caso, con l’avena vengono formulati molti cosmetici naturali: per un valido fai da tè, prendetevi nota della crema detergente naturale a base di farina di avena: bastano 3  cucchiai di farina, 1 cucchino di miele e un po’ d’acqua per arrivare ad una consistenza di uno yogurt da bere. Strofinate sulla pelle bagnata fino a formare un velo, massaggiate su tutto il corpo per qualche minuto. Risciacquate con acqua tiepida e asciugate con un panno di cotone o di lino. La vostra pelle vi ringrazierà e apparirà subito morbida, setosa e luminosa.

Preparatevi uno scrub fatto in casa. Se volete amplificare l’efficacia dei rimedi naturali per la pelle secca che vi ho suggerito finora, l’ideale è esfoliare la pelle con uno scrub a base di zucchero e olio di oliva, una volta alla settimana. Mescolate mezzo bicchiere di zucchero con 2 cucchiai di olio di oliva e applicate delicatamente sul viso o corpo per rimuovere le cellule morte e donare nuova vita ai tessuti. Risciacquate con acqua tiepida e rimuovete eventuali residui con una spugnetta morbida. Se volte poi potete completate poi il trattamento con  un impacco idratante al miele e olio.

Con il miele che tanto cito nei miei articoli potete prepararvi una maschera con avocado frullato e olio di oliva; un cucchiaio di olio e uno di miele per diluire l’avocado, lasciate agire per almeno 15 minuti e la vostra pelle diventerà subito più morbida.

chefir-03092015

Ricordiamoci bene.. la regola generale alla base di una valida idratazione è nutrire sempre i tessuti dopo il bagno o la docciabere molta acqua e consumare alimenti ricchi di fibre e vitamine del gruppo A ed E (frutta e verdura). Abbinate i trattamenti semplici ed economici da realizzare in casa, a differenza delle normali creme idratanti rispettano il PH della pelle e nutrono in profondità i tessuti.

Se avete bisogno di un consiglio o se non vi è chiaro qualche elemento, scrivetemi subito alla mail che trovate nella pagina Contatti.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...